Raffreddore

Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-12 di 503

Imposta la direzione decrescente
Pagina
per pagina

Il raffreddore è un disturbo di origine virale che provoca congestione nasale, naso che cola e starnuti: altamente contagioso, il raffreddore può essere trasmesso sia da malati, che da portatori sani. Di solito a questa patologia si associano febbre, mal di gola, tosse, mal di testa e altri fastidi come dolori muscolari.

Questa problematica stagionale, che colpisce le vie respiratorie, compare soprattutto nei mesi autunnali e invernali, ma è possibile prendere un raffreddore anche nel periodo estivo, in seguito a raffreddamenti da aria condizionata o sbalzi termici. La maggior parte delle volte il contagio da raffreddore può avvenire in maniera diretta, quindi attraverso starnuti, droplets ovvero le goccioline respiratorie che si emettono starnutendo, tossendo o semplicemente parlando e la tosse che permettono il passaggio diretto del raffreddore.

Si tratta di un’infezione che può durare tra i 5 e i 10 giorni, manifestandosi in maniera lieve con i sintomi più comuni come gli starnuti, la produzione abbondante di muco e la classica sensazione di naso chiuso o che cola, o meglio la congestione nasale, catarro accompagnati da tosse e sensazione di stanchezza. Mentre, in alcuni casi può verificarsi anche uno stato febbrile e forti dolori muscolari. Il raffreddore può essere contratto anche in maniera indiretta, magari toccando degli oggetti infetti o dando la mano ad una persona affetta da questo disturbo che non le ha igienizzate a fondo.

Ci sono tanti rimedi contro il raffreddore e i sintomi che comporta, sia negli adulti sia nei bambini: normalmente, anche se non ci sono cure specifiche, ci sono alcuni farmaci che aiutano ad alleviare i sintomi, tra cui:

  • antistaminici e antinfiammatori;
  • aspirina (da non somministrare a bambini sotto i 12 anni);
  • spray e nebulizzatori: questo tipo di prodotto aiuta nella decongestione nasale e la sensazione di “naso tappato”;
  • fumi e aerosol: questa pratica può servire a liberare le vie aeree e pulire il naso dal muco

Anche la natura può essere d’aiuto per combattere i sintomi fastidiosi del raffreddore: la fitoterapia consiglia il consumo di tisane di menta piperita, di timo o di eucalipto oppure mangiare cibi come frutti di bosco, castagne, agrumi e aglio possono aiutarci a vincere il raffreddore anche a tavola.

Se tra i sintomi del raffreddore hai anche un forte mal di gola, puoi visitare la pagina dedicata ai prodotti contro il mal di gola, che ti daranno subito un grande sollievo.

Chat