Mal di Gola

Mostra come Griglia Lista

Articoli 1-12 di 236

Imposta la direzione decrescente
Pagina
per pagina

Il mal di gola è un’infiammazione della faringe causata, la maggior parte delle volte, da un’infezione virale come raffreddore e uno stato influenzale. Non solo, questa infiammazione può essere causata anche da batteri, come per esempio lo streptococco, allergie specifiche, fumo e altri fattori che irritano quest’organo complesso. In effetti, anche d’estate, la carica batterica rimane invariata e si può avere questo disturbo nonostante le temperature elevate.

La gola, infatti, è una parte estremamente delicata del nostro organismo e può essere colpita da un’infezione virale o batterica. Quando le difese immunitarie sono basse, soprattutto nei mesi invernali, le vie respiratorie diventano la zona più colpita che non riesce a resistere agli agenti patogeni a cui fanno da barriera. 

Nella maggior parte dei casi il mal di gola è causato da un virus che può essere debellato dal nostro organismo, in altri casi, invece, la causa è un’infezione batterica che ha bisogno di specifiche cure mediche e anche dell’intervento di un antibiotico. Sebbene il mal di gola sia una delle infiammazioni più comuni, è sempre bene rivolgersi ad un medico, soprattutto se si nota che l’infiammazione peggiora. Tra i fattori che potrebbero scatenare il mal di gola ci sono:

  • raffreddore e influenza: spesso i sintomi che accompagnano queste infezioni naso che cola, tosse, mal di testa e dolore muscolare e articolare;
  • laringite: questa infiammazione è spesso associata ad una tosse secca e la raucedine;
  • tonsillite: l’area colpita sono esclusivamente le tonsille che si infiammano e appaiono rosse;
  • streptococco: è l’infezione più comune della gola che, però, necessita un trattamento antibiotico. È accompagnato dalla comparsa delle placche in gola e gonfiore dei linfonodifumo: la
  • nicotina peggiora lo stato dell’infiammazione e provoca irritazione, arrossamento e dolore;
  • inquinamento/agenti atmosferici: facilita l'infezione e indebolisce la mucosa. In effetti gli sbalzi di temperatura, e un’eccessiva aria secca, rallentano la circolazione del sangue a livello della gola;
  • allergie

Sicuramente il mal di gola può essere molto fastidioso, ma ci sono tanti rimedi, anche naturali, che possono aiutarti a ritrovare il benessere ed eliminare tutti i sintomi. Il primo consiglio è quello di idratarsi e bere tisane, magari allo zenzero, che abbiano una forte azione antinfiammatoria naturale. Anche se i sintomi di un mal di gola non durano, di solito, più di 5 giorni, puoi trovare tanti prodotti che alleviano il disturbo. In spray, sciroppo o compresse, qualunque sia il formato, quelli a base di propoli, menta o eucalipto sono particolarmente indicati per le loro proprietà espettoranti.

Se oltre a trattare i disturbi collegati al mal di gola, li vuoi prevenire aiutando il tuo corpo a tenere lontane queste problematiche, non ti resta che visitare la pagina dedicata agli integratori per le difese immunitarie. 

Chat