Come rimettersi in forma e perdere peso in maniera naturale

Pubblicato il 11/05/2021 - Nella categoria Le ultime notizie di salute a cura di FarmacistiConTe

Si avvicina l’estate, si avvicina la prova costume ed è giunto il momento di rimettersi in forma. La nostra forma fisica, è stata messa a dura prova, tra lockdown e smart working, non è stato per niente facile non accumulare qualche chilo di troppo.

Un’alimentazione corretta apporta all’organismo energie e nutrienti essenziali per rafforzare il sistema immunitario, ma non solo. Esistono  degli alimenti e dei nutrienti per favorire il dimagrimento i quali agiscono attivando il metabolismo, bruciando maggiormente le calorie ed evitando il sovrappeso.

In questa occasione cercheremo di analizzare insieme, quali sono i migliori alimenti, i migliori integratori ed erbe  “dimagranti”, quali accorgimenti o regimi alimentari adottare per perdere peso in  maniera naturale e senza patire la fame.

Cosa mangiare per accelerare il metabolismo?

E’ importante fare 5 pasti al giorno (colazione, spuntino a metà mattino, pranzo, spuntino a metà pomeriggio e cena), perché mangiare poco e spesso aumenta il metabolismo, quindi permette di bruciare più grassi e di non arrivare troppo affamati al pasto successivo. Un’altra cosa da fare quando si decide di intraprendere un regime alimentare volto al dimagrimento, è sicuramente ridurre il consumo di carboidrati, questo è certamente un punto di partenza essenziale per accelerare il metabolismo, ma ci sono degli alimenti che, più di altri, possono aiutarvi nel raggiungere il vostro obiettivo.

  • L'olio di cocco va utilizzato al posto del classico olio da cucina, aiuterà il vostro organismo a bruciare i grassi più velocemente;
  • Le spezie, soprattutto la cannella e lo zenzero, aiutando il corpo a metabolizzare gli zuccheri fino a venti volte più velocemente;
  • Le uova contengono proteine ​​e grassi benefici che contribuiscono a migliorare il metabolismo;
  • Il pesce azzurro, oltre ad essere un valido ausilio per il cervello e per la memoria, aiuta a bruciare i grassi;
  • Le noci e la frutta secca sono un ottimo aiuto per bruciare i grassi. Gli oli ottenuti dalle noci sono infatti in grado di creare un perfetto equilibrio tra gli acidi grassi omega-6 e omega-3 nel nostro corpo;
  • Semi di sesamo, di lino, di girasole o di zucca, sono ricchi di sostanze benefiche per il nostro organismo e aiutano nella perdita di peso;
  • Il tè verde, Perfetto per sgonfiare e per perdere peso in quanto ricco di antiossidanti, aiuta a contrastare il grasso accumulato, accelerando il metabolismo;
  • I legumi Lenticchie, ceci o fagioli sono ottimi cibi che aiutano a dimagrire.

Quali integratori scegliere per dimagrire

Gli integratori per il dimagrimento si classificano in varie categorie che si differenziano soprattutto per il meccanismo d’azione, alcuni agiscono sulla termogenesi, altri bruciagrassi, altri agiscono sul senso di sazietà e altri ancora agiscono diminuendo l’assorbimento dei grassi o dei carboidrati.

  • Sinefrina, Caffeina e Teobromina: Queste sostanze stimolano la termogenesi in maniera intensiva;
  • Guaranà, Tè verde, Tè nero, Arancio amaro e Mate (yerba mate): Questi integratori per dimagrire stimolano la termogenesi in maniera più blanda;
  • Fucus: Stimola la tiroide a produrre più ormoni lipolitici;
  • Carnitina: Favorisce l'ossidazione degli acidi grassi a lunga catena all'interno della “centrale energetica cellulare”, il mitocondrio;
  • Diuretici Naturali: betulla, pilosella, equiseto fanno perdere peso aumentando la diuresi, ma non promuovono la perdita di grasso;
  • Chitosano, Guar, Crusca, Psillio, Glucomannano, Faseolamina, Semi di lino: stimolano il senso di sazietà, rallentano la digestione e l'assorbimento di grassi e soprattutto dei carboidrati alimentari, che si traduce in un abbassamento dei livelli glicemici nel plasma, con la conseguente diminuzione della secrezione di insulina che riduce gli attacchi di fame inter-prandiali e aiuta ad arrivare al pasto successivo meno affamati.

Prodotti consigliati per per perdere peso

Ecco alcuni prodotti consigliati da FarmacistiConTe per tornare in forma e perdere peso:

Erba Vita Group The Verde Cinese 100 G Ev

Erba Vita Group The Verde Cinese 100 G Ev

Erba Vita Group The Verde Cinese 100 G Ev.

Erba Vita Ananas Integratore Drenaggio Liquidi 125 Tavolette 400 Mg

Erba Vita Ananas Integratore Drenaggio Liquidi 125 Tavolette 400 Mg

 Utile per favorire il drenaggio dei liquidi corporei e contrastare gli inestetismi della cellulite; inoltre coadiuva la funzione digestiva.

Xls Medical Forte 5 180 Capsule

Xls Medical Forte 5 180 Capsule

Aiuta a dimagrire efficacemente e in modo sano fino a 5 volte maggiore rispetto alla sola dieta.

Zuccari Yes Sirt Green Juice 280 G

Zuccari Yes Sirt Green Juice 280 G

Integratore alimentare coadiuvante di diete per il controllo e la riduzione del peso con tè verde, titolato in polifenoli al 98%, in una comoda preparazione istantanea facile e buona da gustare.

Zuccari Yes Sirt Slimming Activator 80 Capsule 300mg

Zuccari Yes Sirt Slimming Activator 80 Capsule 300mg

Integratore alimentare coadiuvante di diete per il controllo e la riduzione del peso con tè verde matcha, in capsule vegetali facilmente deglutibili.

Quali diete seguire per perdere peso

  • Dieta Chetogenica: 

La dieta chetogenica è un regime alimentare che diminuisce drasticamente l’assunzione dei carboidrati, aumentando di contro la quantità di proteine e soprattutto i grassi. Questo sbilanciamento delle proporzioni dei macronutrienti nella dieta costringe il nostro organismo ad utilizzare i grassi come fonte di energia. Normalmente in presenza di carboidrati, tutte le cellule del corpo li utilizzano per trarne l’energia necessaria per i vari processi metabolici. Quindi se il livello dei carboidrati viene sufficientemente abbassato, le cellule cominciano a utilizzare i grassi, tutte tranne le cellule nervose che non hanno la capacità di farlo. Si avvia quindi un processo chiamato chetosi, perché porta alla formazione di molecole chiamate corpi chetonici, questa volta utilizzabili dal cervello. La chetosi è una condizione tossica per l’organismo, che provvede allo smaltimento dei corpi chetonici attraverso la via renale. Questo regime alimentare di solito viene utilizzato per perdere peso velocemente e può essere seguito solo per brevi periodi e sotto stretto controllo medico.

  • Dieta Sirt 

La Dieta Sirt è conosciuta per essere un regime alimentare che promette di perdere peso ma senza troppe rinunce. Si basa sull’implementazione di 20 cibi capaci di attivare i geni della “magrezza” chiamati Sir che attivano la produzione delle cosiddette Sirtuine: proteine che per produrre energia consumano la massa grassa facendo perdere peso all’organismo.

Cosa sono le sirtuine e a cosa servono?

Le sirtuine sono proteine indispensabili per la sopravvivenza di tutti gli esseri viventi, in quanto importanti indicatori dello stato metabolico, infatti esse vengono prodotte quando vi è scarsità di nutrienti. Attivano i processi di consumo energetico attingendo alle riserve adipose proteggono le cellule dagli stress metabolici e regolano i processi di invecchiamento cellulare L’attivazione del gene magro, indotta dalla forte riduzione calorica attiva alcuni circuiti metabolici che portano a ricavare energia dal tessuto adiposo e quindi ad una  naturale conseguente perdita di peso.

La dieta Sirt ha identificato alcune tipologie di alimenti  in grado di attivare i geni Sir (gene Magro) questi infatti contengono composti naturali chiamati STACs (SirTuin Activating Compounds). Gli STACs segnalano all’organismo di avviare gli stessi medesimi processi metabolici ottenibili con il digiuno.
Recentemente è stata identificata una lista di cibi ricchi di STACs, altrimenti chiamati “cibi Sirt”, il consumo giornaliero di cibi o Integratori ricchi di STACs attiva le sirtuine favorendo il consumo della massa grassa in eccesso. Di Seguito la lista di cibi Sirt: Cacao, Olio extravergine di oliva, Vino rosso, Tè verde Matcha, Peperoncino Bird’s Eye, Grano Saraceno, Capperi, Sedano, Caffè, Cavolo riccio, Levistico, Datteri, Prezzemolo, Radicchio rosso, Rucola, Soia, Fragole, Curcuma e Noci.