Sintomi e Rimedi per i Disturbi della Menopausa

Pubblicato il 15/02/2021 - Nella categoria Le ultime notizie di salute a cura di FarmacistiConTe

La menopausa, è quell'inevitabile periodo della vita in cui le donne fisiologicamente cessano di essere fertili e in cui il ciclo mestruale scompare.
Generalmente, è caratterizzato da una serie sintomi/disturbi che consistono in: vampate di calore, sudorazione soprattutto notturna, dolori articolari e muscolari, mal di testa, irritabilità, ansia, calo del tono dell'umore, secchezza vaginale, problemi di memoria, palpitazioni, calo del desiderio sessuale, calo della densità ossea (osteoporosi), secchezza della pelle e fragilità degli annessi cutanei (capelli e unghie).

A quale età la donna entra in menopausa?

Statisticamente, l'età media in cui una donna entra in menopausa è intorno ai 50 anni, ma spesso la comparsa di almeno una parte dei sintomi menopausali può avvenire anche prima. La menopausa è un periodo di forti cambiamenti nella donna causati dalle alterazioni ormonali che la caratterizzano. 

Rimedi naturali per la menopausa

Anche in questo caso la natura e rimedi naturali vengono in aiuto della donna in menopausa, nello specifico, esistono molti estratti erbali che possono essere di supporto non solo nelle vampate di calore e nella sudorazione notturna, ma anche in caso di:

  • Stanchezza cronica;
  • Disturbi del sonno e dell’umore;
  • Ritenzione idrica e gonfiore addominale;
  • Infezioni del tratto urinario;
  • Aumento del peso;
  • Vampate di calore;
  • Sudorazione notturna.

La Soia e Trifoglio rosso per i disturbi del calo ormonale

Entrambi sono fonte di fitoestrogeni, ovvero estrogeni di origine vegetale, questi sono molecole che hanno una struttura simile agli estrogeni umani , quindi “mimano” l’azione degli ormoni, “ingannando il corpo e diminuendo i disturbi del calo ormonale

Ecco un prodotto consigliato da Farmacisticonte:

Shionogi Femal 30 Capsule

Shionogi Femal 30 Capsule

Grazie ai suoi componenti attivi risulta utile per il benessere della donna alleviando i disturbi tipici della menopausa. È utile in presenza di eccessiva stanchezza e favorisce la vitalità e l'energia.

La cimifuga come aiuto per la menopausa?

Questa pianta tramite un meccanismo di azione non ancora del tutto chiarito, contiene sostanze che mitigano i sintomi tipici della menopausa con meccanismo non ormonale, infatti, l’estratto può essere utilizzato nelle donne con controindicazione all’assunzione di estrogeni. Sembra, infatti che i costituenti della cimicifuga regolano i meccanismi cerebrali che sono coinvolti della comparsa dei sintomi della menopausa come stanchezza, irritabilità e abbassamento del tono dell’umore. La stanchezza cronica, problematiche dell’umore e disturbi del sonno, generalmente, sono dovute ad alterazioni dei meccanismi che regolano il buonumore.

Rodiola, passiflora e Melissa per il benessere mentale

  • Rodiola: i suoi attivi agiscono sia sui meccanismi che regolano tono dell'umore, che come tonici in caso di stanchezza fisica e mentale;
  • L'estratto di Passiflora è tradizionalmente indicato per favorire il benessere mentale e il rilassamento sia in caso di disturbi del sonno che in caso di stress;
  • L'estratto di melissa è un ottimo coadiuvante per il rilassamento e il benessere mentale e il tono dell’umore.

La melissa e passiflora, inoltre, sono degli ottimi rimedi per il trattamento di gonfiore, favoriscono il regolare transito intestinale e l’eliminazione dei gas.

Gonfiore, ritenzione idrica e aumento del peso in menopausa

Durante la menopausa, molte donne lamentano disturbi legati alla ritenzione idrica come il gonfiore alle gambe e l’aumento del peso. Questo è da attribuire agli sbalzi ormonali, il primo consiglio è quello di seguire una dieta sana ed equilibrata, in questa fase, infatti, si evidenzia una naturale propensione all’aumento di peso, causato dal rallentamento del metabolismo basale. 

L'aiuto del Tè verde e dell'equiseto in menopausa

Il tè verde è un ottimo antiossidante e drenante, infatti, favorisce il drenaggio dei liquidi e aiuta ad equilibrare il peso corporeo; oltre che agevolare la funzionalità intestinale e agire come tonico in situazioni di affaticamento fisico e mentale. L’estratto di Equiseto ha un’azione drenante e favorisce la funzionalità delle vie urinarie, inoltre, migliora il trofismo del connettivo e il benessere di unghie e capelli.

Garcinia e Gymnema per il controllo del peso

Queste piante aiutano a controllare il peso corporeo, infatti, esplicano la loro azione diminuendo l’assorbimento di grassi e carboidrati, inoltre, sono ottime per il controllo del senso di fame.

Ecco un prodotto consigliato da Farmacisticonte:

Farmaderbe Gymnema 60 Capsule 34,2 G

Farmaderbe Gymnema 60 Capsule 34,2 G

Utile nel trattamento d’appoggio a diete dimagranti;favorisce il fisiologico equilibrio degli zuccheri.

Rimedi naturali per le cistiti e infezioni del tratto urinario

Con la menopausa spesso sopraggiungono anche problematiche alle vie urinarie come le cistiti, anche ripetute, in questo caso, l’estratto di uva ursina e il cranberry, sono un valido rimedio sia in “acuto” che in prevenzione. L'estratto di uva ursina è generalmente indicato per il drenaggio dei liquidi corporei e per mantenere in buona salute le vie urinarie.
L’estratto di Cranberry o Mirtillo americano è un ottimo drenante dei liquidi corporei, ma la sua indicazione principale è il trattamento delle infezioni urinarie. Questo rimedio può essere utilizzato, a dosaggi alti nel trattamento della cistite acuta e a dosaggi più bassi per prevenire le recidive.

Ecco un prodotto consigliato da Farmacisticonte:

Jamieson Cranberry Complex Integratore Benessere Vie Urinarie 60 Capsule

Jamieson Cranberry Complex Integratore Benessere Vie Urinarie 60 Capsule

Contiene principi attivi che agiscono contro i germi che causano le infezioni del tratto urinario. Contiene un estratto concentrato di mirtillo rosso e la sua azione è potenziata dall'associazione con D-mannosio.